advert 1
advert 2
advert 3



Artes Renascentes Series Prima

There are no translations available.

 

 

artes renascentes   Il progetto Artes Renascentes si articola in una serie di convegni che si inseri-scono nell'attivita di ricerca, di confronto critico e di promozione perseguita dalle riviste «Albertiana», «Humanistica», «Italiques», «Letteratura & Arte», «Schifanoia», «Sincronie», «Studi rinascimentali» e «Studiolo», e piú generalmente nell'attivita degli studiosi che in esse si riconoscono. A tale titolo, il progetto coinvolge sedi universitarie e istituzioni italiane, francesi ed europee particolamiente attive nella ricerca storico-artistica e letteraria.
   Al centro dell'iniziativa sono protagonisti, luoghi e momenti centrali di una stagione culturale molto intensa, quella dell'Umanesimo e del Rinascimento.
   Incontri, scambi, relazioni sono il fondamento di un itinerario di ricerca e di studio che percorre centri e periferie, le grandi capitali culturali europee e le diverse situazioni nelle quali i saperi (dalla letteratura alle arti figurative e alla musica, dalle scienze alla filosofia) si assimilano, si confrontano e si trasformano. Scopo dell'indagine sui rapporti tra testi e autori, nonché attomo al complesso processo di ricezione, è quello di tracciare una mappa della circolazione, dunque della diffusione e dello scambio, tra i momenti, le circostanze e gli eventi che sono all'origine dell'Europa modema.
   L'iniziativa segue e approfondisce gli esiti dei lavori svolti nel corso di un primo ciclo di Seminarî intemazionali e pluridisciplinari, dedicati allo studio del rapporto fra le arti nell'Età modema e contemporanea (La scrittura dell'arte: Testi e immagini dall’Umanesimo al Novecento / L'écriture de l'art: Textes et images de l'Humanisme au XXe siecle, Pisa-Napoli-Parigi, 2002 e 2003). Con questa nuova rete di appuntamenti convegnistici – focalizzati attomo a figure di assoluto rilievo del mondo umanistico e rinascimentale quali il Bembo, l'Aretino, Tiziano e l'Ariosto, il Tasso, Sannazaro, il Castiglione, il Palladio, il Vasari, Erasmo, etc. – si viene a proporre un’immagine nuova o senz'altro rinnovata sotto il profilo scientifico di tutto ciò che attiene alle radici del pensiero modemo, alle sue origini classiche rilette dalla civiltà dell'Umanesimo.